LUNARIO PARMIGIANO

Giugno 2013

 

Lunario parmigiano

-

 

 

         Sensa amor n ml d dent, vn al n prov njent.

         La medzenna pr il dnni l un mar

         La roba vecia la va a c di cojon

 

SCHERZI DI UNA VOLTA

Re Gisto, il simpatico ladruncolo che oper tra le due guerre e che ispir diverse poesie del poeta Alfredo Zerbini, amava anche fare scherzi. Molte delle sue sortite infatti non avevano scopo di lucro, ma solamente di divertimento.

Un giorno, ad esempio, and da un bottegaio assieme ad un amico col quale fingeva di altercare. Gisto disse al salumiere, indicando un bel salame fra quelli appesi:

Par piazr, ch'al me peza cl salam l .

Il salumiere obbed: Un chilo e dozent , disse.

Adsa ch'al la taja par piazer , aggiunse Gisto.

Il commerciante affett il salame.

Ch'al la pza ancrra gli disse Gisto quando ebbe finito.

Pazientemente il salumiere ripes il salame:

Un chilo e dozent! lesse Gisto sul quadrante della pesa e, rivolgendosi all'amico disse: A t' l' va ditt, stupidd, che anca taj l'era sempr al medezim pez ! e tutti e due scapparono in gran fretta.

(Da Apenna da biasr di G.Mezzadri)

 

ASSEDIO ALLA CITTA

Auto: assedio alla citt: Il traffico veicolare nella citt ormai avviato verso la paralisi. Solo attraverso le generalizzazione del trasporto pubblico , oltretutto di gran lunga pi economico, sar possibile decongestionarlo. Un piano dellAmps diretto a rendere pi snelle e veloci le proprie linee e pi frequenti passaggi.

Da un articolo di G.Giulietti riportato dalla rivista PR 13 del dicembre 1971

 


PANE AL PANE

Cos si titolata una mostra-rassegna dedicata al Pane svoltasi nel marzo del 2004 nel Palazzo Ducale di Colorno. Una splendida esposizione in cui stata riproposta al visitatore attento la storia del pane, prezioso alimento che da sempre rappresenta nutrimento universale, e racchiude nel contempo quanto, linsieme frumento-macinazione-farina e pane, costituisca il complesso di storia evolutiva dei singoli popoli e territori che hanno sviluppato nei secoli. Il pane, la cui origine si fa risalire al terzo millennio avanti Cristo, in cui si racconta di Ekunda, un uomo animalesco iniziato alla civilt grazie ad una donna che gli ha offerto il pane. La rassegna in cui sono state efficacemente descritte e illustrate tutte le fasi che portano dal seme al pane ha offerto al visitatore un percorso emotivo e partecipato con lesposizione degli strumenti anche di origine antiche, di grandissimo interesse che hanno contribuito allevoluzione di questo preziosissimo alimento.

La storia celebra i campi di battaglia dove incontriamo la morte, ma sdegna di parlare dei campi arati dei quali viviamo; sa i nomi dei re, ma non pu dirci lorigine del grano. Queste sono le vie dellumana pazzia. (Jean Henri Fabre)

(dallopuscolo della mostra Pane al Pane)

 

 

FILASTROCCA

 

Cost chi l casch int al pss

cost chi al l tir su

cost chi al l sugh

cost chi l gh fat la sppa

e cost chi al l magnda ttta.

 

V STTA QURTA

Me mdra la prezentva j v ct insmma a na savorda slsa fta da un bicr d lat, tre ancivvi sottli, un cucir d pasta d znvra, un cuciarn scrs d farnna, un gild dl v, pch sl, cta e mezdda smpor infnna a frla infisr.

La tajva j v in du par la longhssa la ja quatva con la slsa e la ja decorva con dil ftnni d cmmor. J ron gustzi e bnni bombn.

(Laura Terenzani)

 

 

 

STORIE, ANEDDOTI E BATTUTE

Home    Shopping in Parma



Produced by ParmaItaly.com