• Albareto
  • Bardi
  • Bedonia
  • Salsomaggiore-Terme
    Castelli:
  • Bardi
  • Compiano
  • Varano-Melegari
    Parchi:
  • Parco Reg. del Crinale
  • La foresta del M.Penna
  • Boschi di Carrega
  • Oasi del Monte Fuso
    Laghi:
  • Lagdei
  • Lago Santo
  • Lagoni
    • LAGDEI
      La conca dei Laghi, un tempo occupata da un antico lago, rappresenta oggi una delle pi¨ importanti torbiere dell'Appennino Parmense; recentemente sono state realizzate alcune infrastrutture turistiche (ampio parcheggio, seggiovia, chalet-ristorante). Da Lagdei Ŕ possibile salire al Lago Santo sfruttando per l'appunto la seggiovia (aperta i festivi, agosto tutti i giorni) o utilizzando i sentieri. Il pi¨ rapido Ŕ quello che parte proprio dietro il rifugio-chalet, e salendo rapidamente nel bosco prima di abete e poi di faggio, arriva direttamente alle sponde del lago. Come alternativa pi¨ consigliabile vi Ŕ il sentiero 723 che, partendo in prossimitÓ alla casermetta della Forestale sale pi¨ dolcemente a mezza costa, percorrendo il versante Ovest del Monte Sterpara. Lungo questo sentiero si aprono numerosi scorci panoramici sulla sottostante conca. Arrivati al Lago Santo, possibilitÓ di ristoro e pernottamento presso il Rifugio CAI "Mariotti".

      LocalitÓ: Conca Lagdei 1275 metri s.l.m.
      Gestione: Tel. 0521/889353, 333/2443053
      Periodo di apertura: da 15 giugno a 15 settembre tutti i giorni; sabato, domenica e festivi nel restante periodo.
      Servizi: ristoro.
      Pernottamento: 42 posti letto con sacco letto o sacco a pelo.


    • LAGO SANTO

      Il Lago Santo Ŕ il pi¨ ampio lago naturale dell'Appennino Emiliano Romagnolo. Agli inizi del '900 era raggiungibile da Parma con carrozze, muli e cavalli in 4 o 5 ore. Oggi si arriva con sicurezza in seggiovia o a piedi attraverso comodi sentieri. Potrete trovare ospitalitÓ presso il rifugio "Mariotti" gestito dal CAI. Da dicembre ad aprile il lago Ŕ coperto da una robusta coltre ghiacciata spessa qualche metro. Nel lago vivono le trote, il salmerino e la scardola oltre a varie specie di crostacei e insetti. Il Lago Santo Ŕ dominato dal Monte Sterpara che pu˛ costituire un itinerario alpinistico di roccia o misto, non molto impegnativo.

      Gestione: "La Genziana" Tel.:0521/889334 --- 0521/853733
      Periodo di apertura: da giugno a settembre aperto tutti i giorni, ottobre e novembre chiuso, da dicembre a maggio aperto nei fine settimana e nel periodo natalizio da Santo Stefano all'Epifania.
      Servizi: bar, ristorante
      Pernottamento: 23 posti letto in camere da 4/6 posti in letti a castello; parcheggio.


    • LAGONI

      Dalla localitÓ Cancelli, percorrendo circa 6 chilometri di strada forestale non asfaltata, si arriva ai Lagoni (mt. 1.339). Nei pressi del rifugio potremo parcheggiare ed intraprendere una piacevole escursione lungo il sentiero 711, fino al Lago Scuro. Dopo pochi minuti di cammino si raggiunge un caratteristico roccione a dorso di balena, "lisciato" dall'antico ghiacciaio, e con una suggestiva visione panoramica sui sottostanti laghi Gemelli. Proseguendo lungo il bellissimo sentiero che in alcuni tratti presenta l'originario selciato, dopo circa un'ora e mezza dai Lagoni arriviamo al Lago Scuro (mt. 1.527), situato all'interno di un circo glaciale secondario e dominato dalla mole del Monte Scala. Proseguendo verso il crinale si arriva al Lago Bicchiere; dal crinale in condizioni di scarsa foschia si pu˛ scorgere il golfo di La Spezia.

      LocalitÓ: Lagoni di Corniglio (Lago Gemio Inferiore)
      Gestione: Lago Scuro S.c.a.r.l. Tel.:0521/889118 (per informazioni turistiche 0521/880186).
      Periodo di apertura: da giugno a settembre tutti i giorni; da ottobre a maggio il sabato, la domenica e i festivi.
      Servizi: bar, ristorante con 80 coperti nella sala interna e 60 coperti in terrazza. Cucina tipica montanara (funghi, selvaggina con polenta, lumache,dolci caserecci), possibilitÓ di banchetti e matrimoni su prenotazione.
      Pernottamento: 40 posti in camerate con servizi al piano.




    Home | Parma Ŕ... | Shopping | info@parmaitaly.com


    Produced by ParmaItaly.com